I percorsi di una ricerca

Cooley_Wind River Canyon, 2008 - Or Not Magazine
Kevin Cooley – Wind River Canyon, 2008

Marco Brianza - Or Not Magazine
Marco Brianza

di Alessandro Trabucco

 

Compiere una ricerca nel campo dell’arte contemporanea su un argomento cosi’ vasto – e allo stesso tempo particolare – come quello della luce senza correre il rischio di cadere nel didascalico, richiede un impegno e una dedizione che devono per ovvi motivi restare costanti nel tempo e arricchirsi sempre di nuovi stimoli e continui obiettivi da raggiungere.

A essere didascalici sono spesso proprio gli usi che se ne fanno nel campo dell’arte di questa ancora misteriosa e ineffabile fonte di energia. Ne sono un esempio — è il caso di dirlo — “lampante”, le scritte col neon che campeggiano ancora oggi nei migliori stand delle migliori gallerie nelle migliori fiere in Italia e all’estero. Come se l’epoca del concettualismo duro e puro non fosse mai passata. Nuove leve dell’arte contemporanea esprimono frasi decontestualizzate (per non dire insensate) con questa tecnologia, ormai vecchia anche per i bar piu’ curati e i locali piu’ trendy. Un accanimento nell’uso dello strumento che risulta, sinceramente, incomprensibile.

La light art in senso stretto, invece, ha sempre avuto come principale caratteristica l’utilizzo della luce come mezzo specifico, materia plasmabile in forme visibili (ma immateriali) di grande suggestione visiva. La luce è immaterialita’ . Come tale puo’ esprimere concetti legati alla trascendenza, alla spiritualita’ , alla purezza, all’immaginazione.

Corneli Iperboreo IV Pelle di luce I-Equilibrista I - Or Not Magazine
Fabrizio Corneli – Iperboreo IV | Pelle di luce I | Equilibrista I

Paolo Radi Via di fuga 149 x 100 2013 Perspex e PVC - Or Not Magazine
Paolo Radi – Via di fuga 149×100, 2013 Perspex e PVC

Harding 9-38 a.m. 2010 - Or Not Magazine
Alexander Harding – 9-38 a.m. 2010

In questa sezione sono stati presentati finora artisti che utilizzano la luce in svariati modi, sia come soggetto, sia come strumento; ma i risultati trascendono queste definizioni e permettono di accomunare sotto uno stesso argomento lavori completamente diversi, senza con questo allontanarsi dall’obiettivo prefissato: documentare l’evolversi costante di una ricerca agli antipodi delle mode imperanti e per questo motivo fossilizzate in risultati ormai ottenuti e consolidati dalla storia, ma anche ormai destituiti di qualsiasi autorita’  espressiva di qualche interesse.

La fotografia è essa stessa il risultato di un processo (prima chimico, ora elettronico) di registrazione attraverso la luce di un’immagine tridimensionale su un supporto bidimensionale. Quindi, la scoperta di numerosi fotografi che fanno della luce il loro soggetto principale ha spostato la mia ricerca, iniziata verso la meta’  degli anni Novanta, su di un piano differente nei confronti dell’ortodossia della light art teorica, constatando una particolare attenzione nei suoi confronti, come un’entita’  autonoma degna della massima considerazione creativa.

Ma anche la scultura, apparentemente lontana dall’idea d’incorporeita’ , è in grado di esprimersi attraverso opere eteree e impalpabili, quasi come fossero composte di luminosita’  pura, oggetti vicini all’idea stessa di immaterialita’ . La luce è quindi interpretata e proposta dagli artisti presentati in questa sezione in svariati modi, sempre mantenendo integro da parte loro un atteggiamento di totale rispetto verso la sua stessa natura di pura fonte di energia immateriale, ma visibile.

Jane Fulton Alt_Untitled (Cynaide Chute) - Or Not Magazine
Jane Fulton Alt – Untitled (Cynaide Chute)

Kamil Vojnar - Or Not Magazine
Kamil Vojnar

One Response

  1. You could certainly see your skills within the paintings you write. The sector hopes for more passionate writers such as you who aren’t afraid to mention how they believe. At all times follow your heart.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. dettaglio

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto", allora si acconsente a questo.

Chiudi